'Si tratta dei fondi promessi da Giorgia Meloni', prosegue Donzelli

"Anche i 66 milioni di euro per i danni agli alluvionati promessi da Giorgia Meloni sono da oggi nella disponibilità della Regione. Se il presidente Eugenio Giani, in qualità di commissario, avesse chiesto l'anticipo di cassa prima, quei soldi sarebbero già arrivati. In più fra circa due settimane, grazie all'impegno del governo, sarà attiva una nuova misura sui ristori che permetterà l'erogazione di ulteriori 300 milioni destinati alle imprese". Lo scrive in una nota il deputato e responsabile organizzazione di Fratelli d'Italia, Giovanni Donzelli che oggi ha partecipato al tavolo sull'alluvione convocato dal presidente Giani coi parlamentari toscani

"Basta polemiche strumentali e bugie sulla pelle degli alluvionati da parte della sinistra: non c'è nessun decreto scritto male e non c'è nessuna confusione - prosegue Donzelli - Grazie ai nuovi interventi il governo ha stanziato fino ad oggi una cifra totale di 350 milioni, ai quali vanno aggiunti gli ulteriori 300 per un totale di 650 milioni di euro. Collaboriamo tutti a far arrivare ai cittadini i risultati, invece di giocare in campagna elettorale". 
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies