“Non lasceremo un problema irrisolto”

"Appena ho letto la notizia che il cantiere di via Mariti si è allagato, ho fatto ciò che avrebbe dovuto fare subito un amministratore: effettuare un sopralluogo e chiedere informazioni ai residenti. Prima di tutto bisogna garantire la sicurezza e l'incolumità dei residenti, in attesa che la giustizia, spero velocemente, faccia luce su quanto purtroppo avvenuto". Così, in una nota, Paolo Bambagioni, capolista della Lista civica Eike Schmidt sindaco, che oggi ha visionato l'area dopo la notizia dell'allagamento apparsa sulla stampa.

"Se oggi i cittadini - aggiunge Bambagioni - vogliono un parco urbano, una richiesta ragionevole e giusta, possiamo aprire un percorso per farlo. Quel che è certo è che noi non lasceremo un problema irrisolto e provvederemo alla sicurezza e all'incolumità delle persone. Via Mariti - conclude - è una ferita indelebile, non può diventare anche l'ennesimo vuoto urbano".

Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies