Il caso: “Ditta appalto logistica Conad, non applica integrativo regionale”

Stato di agitazione alla Mov, azienda che gestisce l'appalto della logistica in Conad che occupa circa 600 lavoratori. A proclamarlo la Uiltrasporti Toscana che contesta all'azienda la mancata corresponsione di una quota del salario legata all'integrativo regionale.
    
"Dal mese di marzo abbiamo richiesto all'azienda l'applicazione, per l'intero personale impiegato presso i magazzini Conad della provincia di Pisa, della quota salariale legata all'integrativo regionale che ad oggi è riconosciuta solamente a una parte dei lavoratori e delle lavoratrici - spiega in una nota Marco Sarlo della Uiltrasporti di Pisa - Aspettiamo un confronto con l'azienda che ancora non c'è stato".

Per Sarlo "non possiamo che stigmatizzare l'atteggiamento dell'azienda. Per questo abbiamo proclamato lo stato di agitazione. E non ci precludiamo il ricorso a misure di protesta maggiori, qualora l'azienda non ascolti le nostre richieste".
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies