Lo ha detto Matteo Zoppas, presidente di Ice, intervenendo alla cerimonia d'apertura di Pitti Immagine Uomo oggi a Firenze.

"Quando parliamo di moda in Italia c'è una fucina di produzione di idee, di talenti che non si ferma: dobbiamo continuare a stare nel solco costruito dai brand che ci sono in Italia, aiutando le Pmi a entrare in quel meccanismo di internazionalizzazione che le può fare diventare famose". Lo ha detto Matteo Zoppas, presidente di Ice, intervenendo alla cerimonia d'apertura di Pitti Immagine Uomo oggi a Firenze.
    
"Stiamo facendo un eccellente lavoro - ha aggiunto - con la nostra struttura, 87 uffici nel mondo, tessiamo reti che arrivano ai migliori punti di riferimenti come buyer, giornalisti, influencer che vogliamo continuare a portare al Pitti". Quindi, ha concluso Zoppas rivolgendosi agli imprenditori in platea, "siamo al vostro fianco, usateci: mi rivolgo soprattutto alle imprese che non si sono affermate ancora all'estero, usate Ice, Sace, Simest, Cdp per assicurare credito, avere finanziamenti a tasso agevolato, sono strumenti per andare all'estero meglio, più velocemente, e consentire di farlo alle tante aziende piccole che altrimenti hanno difficoltà".
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies