Passaggio di consegne alla scuola militare aeronautica tra Macioce e Nazzi

Passaggio di consegne alla scuola militare aeronautica "Giulio Douhet" di Firenze. Oggi la cerimonia tra il comandante uscente, il colonnello Massimiliano Macioce, ed il colonnello Mauro Nazzi, alla presenza del comandante dell'Istituto di scienze militari aeronautiche, generale di brigata aerea Giovanni Francesco Adamo, e delle autorità civili, religiose e militari locali.

Nel suo discorso di saluto Macioce, dopo due anni di permanenza alla Scuola, ha augurato agli studenti "un periodo di preparazione alla vita ricco di studio per comprendere il passato e il presente ed essere pronti, già da domani, ad essere elementi rilevanti della nostra Nazione. Ricercate sempre la verità e siate abili ad analizzare i fatti nella loro interezza e nella loro complessità, senza soffermarsi sulle apparenze e soprattutto siate pronti a prendere le distanze dal pensiero unico, conformato e formattato".

"La Douhet è il liceo d'eccellenza dell'Aeronautica Militare e ha come obiettivo quello di formare buoni cittadini - ha sottolineato Nazzi -. Per farlo dobbiamo farci trovare pronti ad affrontare le sfide future e fornire a voi giovani gli strumenti utili per concorrere al progresso della nazione". A termine della cerimonia ha poi preso parola il generale Adamo si è rivolto agli allievi ricordando loro che "ogni sforzo e attività che supererete, per quanto piccolo vi possa sembrare, contribuirà a rendervi cittadini migliori e amplificherà sempre più il prestigio della Scuola e dell'Aeronautica militare". 

Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies