A Sesto Fiorentino si impone per distacco: "Vittoria dedicata ad Alfredo Martini”

Alberto Bettiol, 30enne vincitore in passato di un Giro delle Fiandre, si è imposto per distacco nella prova in linea dei campionati italiani di ciclismo su strada, oggi dedicata alla memoria dell'ex ct azzurro Alfredo Martini.

Sul traguardo di Sesto Fiorentino, quindi nella sua Toscana (Bettiol è di Poggibonsi), e dopo 228 chilometri, il nuovo campione d'Italia ha preceduto di 18" Lorenzo Rota, secondo, ed Edoardo Zambanini, terzo. Al quarto posto Filippo Ganna.

"E' una giornata bellissima, ma è stata dura, con un percorso molto selettivo - le parole di Bettiol -, non mi aspettavo di andare così forte perché la settimana scorsa ero caduto in Svizzera e avevo paura di aver perso il ritmo. Ma questa corsa era l'unico modo per tenermi motivato, già solo la partenza da Piazzale Michelangelo a Firenze è stata uno spettacolo". "Ora spero di portare con onore questa maglia tricolore di Campione d'Italia - dice ancora Bettiol -. La dedico ad Alfredo Martini, per me era una persona speciale e lo ricordiamo sempre".
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies