Stacca tutte e conquista sua 5/a maglia tricolore. 'Ci tenevo'

Fantastica Elisa Borghini, che oggi ha vinto per la quinta volta la prova in linea dei campionati italiani, che quest'anno è partita dal Viola Park di Bgano a Ripoli e conclusasi a Scarperia. La campionessa piemontese della Lidl Trek si è imposta per distacco, scattando a 25 km dalla conclusione e arrivando sul traguardo con 132 di vantaggio sulla coppia della UAE Emirates composta da Chiara Consonni, alla fine seconda, ed Eleonora Gasparrini, terza.
   
"Tengo particolarmente alla maglia tricolore di campionessa italiana- le parole di Longo Borghini dopo la premiazione -, e anche a quella della Nazionale. Oggi volevo fare bene assieme alle mie compagne della Lidl Trek e infatti abbiamo impostato una gara aggressiva, dopo il primo giro Elisa Balsamo mi ha detto di provare ad attaccare e così ho fatto. Me ne sono andata di forza e ho staccato tutte, sono riuscita a mantenere il vantaggio e a tagliare il traguardo da vincitrice".

   
Alla piemontese vincitrice del suo quinto titolo nazionale sono arrivati i complimenti del presidente della federciclismo Cordiano Dagnoni: "il successo di una fuoriclasse come Elisa Longo Borghini nobilita un bellissimo campionato italiano. A lei e a tutte le protagoniste vanno i miei più sinceri complimenti. Il movimento femminile è uno dei fiori all'occhiello della Federazione e sono certo che ci regalerà grandi soddisfazioni anche ai prossimi appuntamenti internazionali, Giro, Tour e Olimpiadi". "Rilevo anche con estremo piacere il piazzamento tra le prime dieci di Elisa Balsamo - sottolinea Dagnoni -, tornata da un brutto incidente e che ha dimostrato di essere sulla buona strada per un completo recupero. Lo spettacolo che abbiamo ammirato oggi premia l'impegno della Regione Toscana".

   
Domani prova in linea degli uomini, con partenza da Firenze e arrivo previsto a Sesto Fiorentino, al termine di un percorso che conterà in tutto 228 chilometri e che verterà in particolare su un circuito finale da ripetere quattro volte.
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies