Reazioni positive dopo l'insediamento di ieri del nuovo arcivescovo di Firenze

Per Andrea Ceccherini, presidente del Coordinamento delle Misericordie dell'area fiorentina, "il nuovo arcivescovo Gherardo Gambelli saprà portare avanti con zelo la missione di guida pastorale della comunità fiorentina. Le Misericordie dell'area Fiorentina con i suoi tanti fratelli e sorelle che, ogni giorno, con dedizione, passione e volontà animano le nostre Confraternite al servizio del prossimo, saranno vicine, come sempre, al Pastore della Chiesa Fiorentina. Ci uniscono valori importanti di fratellanza, di solidarietà e di Carità cristiana. Abbiamo bisogno di una società più giusta , solidale, credibile e rispettosa di ogni persona, soprattutto dei più poveri, soli e marginali. Le Misericordie tutte, insieme nella preghiera affinché il nuovo Pastore della Chiesa Fiorentina sappia affrontare, in Cristo, tutte le difficoltà che incontrerà nella sua missione".

Dal presidente di Acli Toscana Giacomo Martelli
"auguri di buon lavoro all'arcivescovo Gherardo Gambelli. Con la sua sensibilità e spiritualità, consolidate nella sua lunga esperienza da missionario, saprà essere vicino in ogni momento alla comunità fiorentina. Potrà sempre contare sul nostro sostegno nelle sfide che la città affronterà, insieme alle associazioni impegnate quotidianamente nella solidarietà, nel mondo del lavoro e difesa dei diritti delle persone. L'arcivescovo sa bene cosa significhi stare ogni giorno al fianco degli ultimi".

Anna Serena Velona, presidente dell'Acisjf 
di Firenze, Associazione Cattolica internazionale a servizio della giovane, augura che "il suo cammino sia ricco di percorsi innovativi di speranza per tutti noi, che ci occupiamo di emarginazione e viviamo in prima persona il dolore e la disperazione di chi ci chiede aiuto. Il suo sguardo si allarghi su un futuro di reti di solidarietà e di unione costruttiva tra tutti noi del Terzo settore, sia spinta verso il dialogo in città fra forze anche distanti, ma accomunate dal desiderio del bene comune".
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies