Gratuita e su prenotazione con App

A Campi Bisenzio (Firenze) la raccolta degli scarti tessili, dei rifiuti urbani pericolosi e dei rifiuti elettrici diventa a domicilio, gratuita e su prenotazione. Lo annuncia Alia Multiutility che lancia nuovi servizi on demand, attivabili da smartphone grazie ad Aliapp.
    
Si tratta di un nuovo modello di gestione dei rifiuti, spiega una nota, pensato per rispondere in modo puntuale alle esigenze dei cittadini.

"Questa iniziativa rappresenta un'importante evoluzione nel nostro approccio alla gestione dei rifiuti, ponendo al centro le esigenze dei cittadini e l'ottimizzazione delle risorse - commenta Lorenzo Perra, presidente di Alia Multiutility -. Con questo progetto, non solo miglioriamo il servizio offerto, ma promuoviamo anche una maggiore consapevolezza sulla corretta gestione di alcune specifiche filiere di rifiuti. La nostra ambizione è quella di creare un modello replicabile su tutto il territorio".

Per Perra "particolarmente significativo è l'inserimento dei rifiuti tessili nel progetto On demand. Questa scelta non solo ci allinea alle normative europee, ma ci permette anche di raccogliere dati preziosi sui flussi e sulla composizione di questi rifiuti, fondamentali in vista dell'entrata in funzione del nuovo Textile Hub di
Prato".

Il sindaco di Campi Bisenzio Andrea Tagliaferri sottolinea: "Questo innovativo servizio nasce dall'esigenza di rendere più efficiente e sostenibile la gestione dei rifiuti facilitando il corretto smaltimento di materiali che richiedono particolare attenzione. La nostra amministrazione è da sempre impegnata a migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini, promuovendo pratiche ecologicamente sostenibili. Questo servizio rappresenta un ulteriore passo avanti verso una città più pulita e attenta all'ambiente. 
Ringraziamo Alia per la collaborazione e per il continuo impegno che mette nella gestione dei rifiuti".
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies