Dopo il primo intervento al policlinico di Careggi, aveva chiesto informazioni sul secondo

Una donna fiorentina di 77 anni ha scoperto che l'operazione di cataratta per il secondo occhio avrebbe avuto una lista di attesa di un anno e mezzo, lasciandola sconcertata.

Dopo il primo intervento al policlinico di Careggi, aveva chiesto informazioni sul secondo intervento e le era stata prospettata una lunga attesa senza specificare motivi di salute, nonostante il secondo occhio vedesse meglio del primo.

L'azienda sanitaria ha risposto che le attese massime per i casi meno urgenti sono di 8-9 mesi e ha invitato la paziente a contattare nuovamente il reparto di oculistica. 

Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies