Il sindaco uscente a colloquio con i tre primi cittadini

Il sindaco uscente di Firenze e candidato alle Europee per il Pd, Dario Nardella, oggi ha avuto colloqui telefonici coi sindaci di alcune importanti città in Palestina, tra cui Ramallah, Betlemme e Gerico. Durante le conversazioni il sindaco ha espresso vicinanza e preoccupazione per l'escalation in atto nella striscia di Gaza e in particolare a Rafah e della necessità di rafforzare l'iniziativa diplomatica, un immediato cessate il fuoco per la liberazione degli ostaggi israeliani che consenta l'avvio di un vero e proprio percorso di pace. L'obiettivo secondo i sindaci, si fa presente nella nota, è e rimane di favorire la creazione di uno Stato palestinese accanto allo Stato israeliano

Nardella, si fa riferimento nella nota, "ha poi sottolineato la necessità di mantenere forte e unita la rete delle città europee con le città palestinesi così come ha fatto con le città israeliane poiché il dialogo che parte dal basso può rappresentare una spinta nuova e inedita al lavoro delle diplomazie nazionali e internazionali". Nardella ha voluto esprimere "vicinanza agli amici e colleghi sindaci palestinesi anche in virtù dei rapporti che il sindaco Giorgio La Pira aveva avviato con molte di quelle città, in particolare con la città di Betlemme con cui strinse un proficuo gemellaggio"

"I sindaci palestinesi - riferisce Nardella - hanno rappresentato il clima di sfiducia e profonda preoccupazione che c'è anche tra le comunità delle città palestinese esterne alla west bank in Cisgiordania dove, seppur Hamas non ha un radicamento politico forte e non è in atto alcun conflitto, tuttavia si avverte una profonda preoccupazione per l'ampliamento del conflitto su scala regionale. Per questo i sindaci delle tre città si sono resi disponibili a condividere con il sindaco Nardella e con altri sindaci europei della rete di Eurocities iniziative di promozione della pace, finalizzate all'interruzione del conflitto". 
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies