E' stato preside della Facoltà di Farmacia dal 2001 al 2007 e ha fatto parte del Senato accademico

Cordoglio in Università a Firenze per la scomparsa di Giampaolo Manao, già ordinario di Biochimica.

Nato a
Firenze nel 1943, Manao si era laureato a Firenze in Scienze Biologiche e ha iniziato la carriera accademica in Ateneo negli anni '70, diventando associato e poi ordinario nel 1986. Presso l'Ateneo ha prestato servizio per quaranta anni, ricoprendo più volte incarichi istituzionali: è stato preside della Facoltà di Farmacia dal 2001 al 2007 e ha fatto parte del Senato accademico.

Ha ricoperto anche la carica di direttore del Dipartimento di Scienze Biochimiche dal 2008 al 2011. Si è dedicato allo studio della struttura di acilfosfatasi e fosfotirosina protein fosfatasi (Lmw-PtPasi) e dei rapporti struttura-funzione di queste fosfatasi espresse in tessuti animali.

In seguito, i suoi interessi si sono estesi allo studio della funzione fisiologica delle fosfatasi coinvolte in processi di segnalazione cellulare condotti in modelli di cellule in coltura normali e trasformate, con applicazione anche di tecniche di analisi proteomica e spettrometria di massa.
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies