Quinta edizione con 22 titoli, 10 prime e 78 artisti under 30

Torna, con la quinta edizione, 'Nutida Nuovə danzatrici/ori', il festival di danza contemporanea che quest'anno propone 22 titoli, 31 repliche, dieci prime, e la partecipazione di 78 artisti under 30. La nuova edizione, un progetto di Stazione Utopia, è in programma dal 6 giugno al 4 luglio nel Castello dell'Acciaiolo a Scandicci, con la direzione artistica Cristina Bozzolini e Saverio Cona.
    
Tra i protagonisti di questa edizione ci sono esponenti della scena contemporanea come Philippe Kratz, Michele di Stefano, Pablo Girolami, Rachelle Anais Scott, Giovanni Insaudo, ma anche giovani talenti tra cui Lorenzo di Rocco, Francesca Santamaria, Jennifer Rosati, Beatrice Ciattini, Niccolò Poggini, Rita Carrara, Isabella Giustina, Daria Lidonnici. Su invito del festival tornano in Italia due coreografi della scena internazionale formatisi al Balletto di Toscana: dalla Germania Giuseppe Spota, direttore artistico della Mir Dance Company e dall'Australia Davide di Giovanni, direttore artistico di New Old Now. Ospiti le compagnie Centro coreografico nazionale/Aterballetto, Nuovo balletto di Toscana, Ivona, Artemis danza, CodedUomo, Compagnia degli Istanti e la Mir Dance Company.

"In Nutida 2024 - dichiarano Bozzolini e Cona - sviluppiamo gli elementi presenti nelle precedenti edizioni. La programmazione è incentrata come sempre su una proposta variegata e, insieme all'ospitalità di valenti autori italiani, riserviamo una attenzione particolare al coinvolgimento di quegli artisti che, per problematiche legate al mercato del lavoro o per scelta, hanno costruito la propria carriera all'estero".

Durante il festival ci sarà anche spazio per l'improvvisazione. "Attraverso Impulso, azione improvvisativa in coproduzione con Tempo Reale, e attraverso la costruzione di Dancebox - continuano i direttori artistici - ci sarà uno spazio messo a disposizione degli artisti ospiti che desiderano apportare un contributo creativo al festival immaginando brevissime performance".
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies