I viola continuano a trattare per il ritorno in Italia dell’ex attaccante della Roma

È più di un'idea, quasi un obiettivo. Nicolò Zaniolo è un vecchio pallino, che torna puntuale anche in questo mercato, tornato a galla poco prima della tragica scomparsa di Joe Barone, che ne aveva parlato con il procuratore Vigorelli. Portarlo a Firenze per la prossima stagione sarebbe stato il primo obiettivo. E ora la Fiorentina può provarci, quasi ad eredità del dirigente.

Lo scrive il Corriere Dello Sport oggi in edicola: Zaniolo sta recuperando da un infortunio dopo l'ultima giornata di campionato con l'Aston Villa, 6-8 settimane di stop e niente Euro 2024, ma presente per la preparazione. Il piano c'è e riparte dall'idea di Barone: per ora si è parlato di un timido sondaggio con il Galatasaray, che vorrebbe monetizzare in primis. Un tentativo, dunque, anche se manca la proposta economica per anticipare l'Atalanta.

La duttilità del giocatore nei vari moduli di Palladino è un punto di vantaggio e anche con l'allenatore se ne è parlato. Ora serve il passo giusto, se si vuole trasformare l'obiettivo in realtà. 

Sponsor

Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies