Unicoop Firenze ha inoltre destinato un contributo di 100mila euro in buoni spesa alle associazioni del territorio

Sono 193 le tonnellate di generi alimentari donati sabato 18 maggio nei punti vendita Coop.fi nel corso della raccolta alimentare organizzata da Fondazione Il Cuore si scioglie e Unicoop Firenze, con la collaborazione delle sezioni soci Coop, di Caritas e delle oltre 200 associazioni che la cooperativa affianca nelle iniziative di contrasto all'emergenza alimentare. Unicoop Firenze ha inoltre destinato un contributo di 100mila euro in buoni spesa alle associazioni del territorio, per l'acquisto di prodotti di prima necessità da consegnare alle persone bisognose.
    
I generi alimentari di prima necessità richiesti e più donati, si legge in una nota di Unicoop
Firenze, sono stati farina, riso, biscotti, latte, biscotti, pomodori pelati, carne, tonno e legumi in scatola, omogeneizzati e prodotti per l'infanzia e per l'igiene personale. Oltre duemila i volontari che hanno dedicato tempo e impegno al sabato di raccolta, per consegnare sacchetti vuoti all'ingresso dei supermercati, riprenderli pieni dopo le casse e smistare i prodotti nelle scatole che già in queste ore vengono distribuite ai centri solidali.
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies