Da domani a Firenze l'evento organizzato da Cartoon Italia

L'8 Luglio il cinema d'animazione sbarca a Firenze per gli Stati Generali dell'Animazione Italiana 2024 organizzati da Cartoon Italia in collaborazione con Anica e Asifa Italia, e promossi da Toscana Film Commission di Fondazione Sistema Toscana. L'evento, che inizierà alle 14, sarà ospitato da DogHead Animation, lo studio che con i suoi circa 500 artisti ha dato vita alle serie animate di Zerocalcare e a molte altre produzioni italiane ed internazionali.

''La situazione dell'industria dell'animazione in
Italia è molto cambiata rispetto agli ultimi Stati Generali del 2016 a Roma - ha spiegato Maria Carolina Terzi, Presidente Cartoon Italia - il numero di addetti è quasi triplicato, le imprese sono molto cresciute, e qualcuna è oggi parte di grandi gruppi europei. Alcuni degli obiettivi emersi all'epoca sono stati raggiunti, altri no. Tra i più importanti risultati c'è sicuramente il credito d'imposta che, insieme ai contributi selettivi e automatici, è stato determinante nel rafforzare il peso della nostra industria su scala europea e internazionale''.

Nel corso dell'evento sarà analizzata dai protagonisti del mondo dell'animazione italiana la nuova normativa provando a valutarne l'impatto sulle produzioni. ''Tra gli obiettivi mancati - continua Terzi - c'è senza dubbio la mancata introduzione della sottoquota animazione negli obblighi di investimento degli operatori media privati. Questo resta il grande limite strutturale del nostro comparto, sia sul piano editoriale che su quello industriale''.
Altro
tema che sarà affrontato nel corso della giornata saranno le strategie dell'European Broadcaster Union (Ebu) per il settore cercando anche di prefigurare il futuro approccio della Rai nei confronti dell'animazione, anche per quel che riguarda la produzione di lungometraggi per le sale.
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies