L’assistenza domiciliare gratuita ai malati oncologici prosegue anche nei mesi estivi

Ogni giorno c’è un medico di Fondazione ANT che va a visitare i suoi pazienti oncologici, ogni giorno c’è un infermiere ANT che va a fare medicazioni e prelievi in tante case e ogni giorno c’è uno psicologo ANT che ascolta i pazienti e i loro familiari e cerca di alleviare il disagio provocato nella loro casa dalla malattia e, qualche volta, il dolore causato dal lutto. 

Durante l’estate non si ferma ed è ancora più importante il servizio di assistenza domiciliare gratuita e specializzata per i malati oncologici offerto da Fondazione ANT e attivo 24 ore su 24. L’assistenza ANT è presente in Toscana grazie al lavoro di 9 medici, 10 infermieri, 4 psicologi, 1 nutrizionista, professionisti retribuiti dalla Fondazione che portano cure alle famiglie residenti nelle zone di Firenze, Prato, Pistoia, Massa, Carrara e Versilia, seguendo malati oncologici in tutte le fasi di malattia.

L’esperienza di Fondazione ANT in Toscana è partita a Firenze nel 1995 e da allora, in regione, sono stati assistiti nelle loro case 8.227 pazienti (dato aggiornato al 31.12.2023).

Con il passare degli anni e l’esperienza di migliaia di malati oncologici assistiti, possiamo confermare che la modalità assistenziale di ANT è quella più utile e che ottiene i risultati migliori per i malati fragili in fase avanzata di malattia e con situazioni complicate – ha dichiarato la Dr.ssa Silvia Leoni, Responsabile Sanitario di ANT in Toscana - Organizzando la presenza a casa dei vari professionisti sanitari in base alle esigenze e ai bisogni dei pazienti, in qualunque momento il malato e la famiglia non sono e non si sentono soli. Non importa se chiamano di notte, nei fine settimana, nei giorni festivi o nel periodo delle ferie estive, avranno sempre una risposta e una visita a casa.

Questa grande e importante esperienza è stata costruita negli anni grazie all’impegno di tanti Volontari che ogni giorno dedicano il proprio tempo alle attività delle delegazioni toscane. In particolare, a Firenze, i Volontari possono svolgere attività di raccolta fondi e promozione delle iniziative di ANT, attività a supporto delle campagne di prevenzione oncologica gratuita organizzate dalla Fondazione sul territorio, attività di ufficio nella sede di Via San Donato 38/40, attività sociali a supporto di alcune famiglie dei pazienti seguiti da ANT.

Per richiedere l’assistenza di Fondazione ANT è necessario chiamare l’ufficio accoglienza della Delegazione Firenze Dr.ssa Caterina Morelli al n. 055.5000210, dal lunedì al venerdì, in orario 9,30-13,30. Per chi invece volesse saperne di più sulle attività di ANT a Firenze e in Toscana e offrire il proprio aiuto come Volontario, anche d’estate, è possibile visitare il sito ant.it/toscana o scrivere adelegazione.firenze@ant.it. A seconda della zona di residenza le richieste saranno indirizzate alla delegazione ANT di competenza.

Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies