Dal 9 luglio al 29 agosto in uno dei luoghi più panoramici della Città del Giglio

Torna il cinema estivo con vista su Firenze. Da martedì 9 luglio a giovedì 29 agosto la panoramica Terrazza Belvedere del Giardino Bardini (Costa San Giorgio, 2) a Firenze apre alla quinta edizione di "Cinema in villa".

 L’iniziativa è promossa e organizzata dalla Fondazione CR Firenze,  in collaborazione con Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron, l’Associazione Culturale Musart e con il patrocinio del Comune di Firenze. Ingresso dalle ore 20,45, inizio proiezioni ore 21,15.

"Questa quinta edizione di 'Cinema in villa'  – dichiarano i Presidenti di Fondazione CR Firenze Bernabò Bocca e di Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron Jacopo Speranza – giunge a conclusione di un periodo che ha finalmente restituito alla settima arte il ruolo che le spetta dopo la grave crisi degli anni della pandemia. La programmazione, a cura della Fondazione culturale Niels Stensen, valorizza le migliori pellicole della stagione appena conclusa alternati con titoli in lingua originale sottotitolati in italiano. Un bel segnale di accoglienza non solo per i turisti ma soprattutto per le numerose comunità straniere che vivono a Firenze. Per il secondo anno aderiamo alla campagna promossa dal Ministero della cultura per sostenere i film europei, praticando uno sconto significativo al biglietto di ingresso. Una modalità che vuole incentivare le presenze alle proiezioni e che si aggiunge alle sezioni sull’ arte e a quella, assai apprezzata, ‘Cinema in famiglia’ con la quale offriamo l’ingresso gratuito, questa volta il mercoledì, ai genitori e ai loro figli. Un sentito ringraziamento agli altri partner dell’ iniziativa quali l’Associazione culturale Musart e il Comune di Firenze".  

Il biglietto costa solo 5 euro e la programmazione, a cura della Fondazione culturale Niels Stensen, si articola in aree tematiche: in arrivo il meglio della stagione cinematografica appena trascorsa e qualche importante uscita estiva. Confermato l’appuntamento per le famiglie, quest’anno al mercoledì, con biglietti gratuiti su prenotazione (obbligatoria) e confermata la rassegna “Cinema Revolution” sostenuta dal Ministero della Cultura in collaborazione con il comparto cinematografico, con biglietti a 3,50 euro. Si aggiunge un omaggio all’arte nel cinema, a partire dalla proiezione gratuita del documentario di Mario Martone sul grande fotografo Mimmo Jodice (necessaria la prenotazione), a cui Villa Bardini dedica la mostra “Mimmo Jodice. Senza tempo” fino al 14 luglio: con il biglietto del cinema si potrà visitare la mostra usufruendo di uno sconto del 50 per cento sull’ingresso.

Per i biglietti di "Cinema in villa", vista la grande affluenza degli anni passati, è consigliata la prevendita, sui siti www.villabardini.it e www.cinemainvilla.it. Ricordiamo che per le proiezioni gratuite per le famiglie, al giovedì, è richiesta la prenotazione obbligatoria sul sito www.villabardini.it.

"Cinema in villa" al via martedì 9 luglio con “Ennio” di Giuseppe Tornatore, ritratto a tutto del musicista più popolare e prolifico del XX secolo e autore colonne sonore indimenticabili. Sempre per “Cinema revolution” con biglietto speciale a 3,50 euro, in arrivo, tra gli altri, “Pare parecchio Parigi” di Leonardo Pieraccioni (9 luglio), “C’è ancora domain” di Paola Cortellesi (28/7 con sottotitoli in inglese) e “I tre moschettieri – Milady” di Martin Bourboulon (3 agosto).

Per i mercoledì di "Cinema in famiglia": il 10/7 “Le avventure del piccolo Nicholas”, il 17/7 “La quercia e i suoi abitanti”, il 24/7 “Yuku e il fiore dell’Himalaya”, il 31/7 “Vita da gatto”, il 7/8 “Il ragazzo e l’airone”.

Non mancano film in lingua originale con sottotitoli in italiano: è il caso di “Past Lives” di Celine Song, che il 13/7 inaugura il ciclo “Il grande cinema in villa”, e dell’imperdibile accoppiata “Dune” (il 26/7) e “Dune parte 2” (il 2/8) di Denis Villeneuve. In lingua originale anche “Tatami” di Zahra Amir Ebrahimi e Guy Nattiv.

Oltre al già citato “Un ritratto in movimento. Omaggio a Mimmo Jodice” di Mario Martone (11/7), la rassegna “Arte al cinema” propone “Uomini e dei. Le meraviglie del museo egizio” di Michele Mally (25/7), “Il bacio di Klimt” di Ali Ray (1/8), “Anselm” di Wim Wenders (8/8).

Un drink panoramico? Con il biglietto del cinema si può accedere dalle ore 19 alla Terrazza Belvedere per un aperitivo con vista mozzafiato. Vi è venuto un certo appetito? Alla Caffetteria di Villa Bardini cene e altre delizie a prezzi scontati per gli spettatori di “Cinema in Villa”

Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies