L'appello al voto in vista del prossimo ballottaggio

Buongiorno a tutti. Sul Corriere Fiorentino sono state pubblicate le proposte più significative dei due confidati sindaco per Firenze. La Funaro ha riproposto la solita falsa e immangiabile minestra riscaldata (ristrutturazione del Franchi, avanti con la tranvia a S. Marco e Campo di Marte, no ai bus turistici dei quali lei ha riempito il centro etc etc). Eike Schmidt ha illustrato con l’abituale pacata chiarezza, i semplici punti innovativi del suo programma: competenza ed esperienza degli Assessori, autoctone produzioni culturali di qualità in città, progetti precisi per il sostegno -anche nelle botteghe del centro- dell’Artigianato che ha fatto grande Firenze, il decoro che si coniuga strettamente con la sicurezza, una diversa utilizzazione di quella Polizia Minicipale che nessuno da anni vede per le strade, una collaborazione fra le varie forze e le diverse Istituzioni deputate al controllo e alla sicurezza, bellissimo stadio per la Fiorentina in un adeguato e nuovo spazio, diversa destinazione del vecchio Franchi, tutela e sviluppo degli spazi verdi, progetti ragionevoli per una viabilità finalmente pensata da tecnici competenti, un puntuale intervento del Sindaco sul controllo e l’orientamento della risposta socio-sanitaria erogata ai cittadini. Questi sono solo alcuni dei punti del Programma proposto da Eike Schmidt, persona determinata, competente, riflessiva e autenticamente innamorata di questa sua Firenze che potrebbe tornare 'magnifica'.
Chi crede che Firenze meriti qualcosa di diverso dalla incuria, dalla incompetenza, dalla mercificazione, dalla invasione incontrollata di folle turistiche che spopola la città di residenti, ebbene, chi crede che sia ora di liberarsi da tutto questo, vada a votare domenica e lunedì. E voti in maniera decisa per Eike Schmidt. Facciamolo tutti essendo convinti della bontà di questa occasione che ci viene offerta, in modo tale da convincere tutti gli amici, i parenti, i vicini di casa.
Noi lo faremo.
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies