È quanto ha detto oggi il presidente della Regione Eugenio Giani, a margine di un evento a Firenze

"Mi conforta il fatto che si può fare un gioco di squadra su questa materia per poter agire concretamente nel supportare imprese in crisi in un settore, quello della moda, che è stato sempre un elemento distintivo della Toscana, anche un fatto di immagine nel mondo". È quanto ha detto oggi il presidente della Regione Eugenio Giani, a margine di un evento a Firenze, commentando la risposta del ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso alla lettera inviata per segnalare la situazione di crisi del settore della moda e del tessile.
    
"Poter giocare di sponda creando sinergie fra le misure con il ministero è positivo - ha ribadito Giani - Così come è positivo poter avere occhi e orecchie sensibili se indichiamo per un'impresa o l'altra la necessità di provvedere con la cassa integrazione, che magari per un periodo dà respiro e poi ne consente il rilancio, visto che è di competenza del ministero".
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies