L'iniziativa, promossa dall'Associazione degli italianisti (Adi), è realizzata in collaborazione con il dipartimento di lettere e filosofia

 L'italiano come lingua di studio e lingua di cultura è al centro dell'incontro internazionale 'Italianisti del mondo' in programma mercoledì 3 e giovedì 4 luglio all'Università di Firenze, nell'ambito delle manifestazioni per il centenario dell'Ateneo.
       
L'iniziativa, promossa dall'Associazione degli italianisti (Adi), è realizzata in collaborazione con il dipartimento di lettere e filosofia e il centro studi Aldo Palazzeschi dell'Ateneo fiorentino e riunirà studiosi e docenti di lingua e letteratura italiane di 30 associazioni e 39 università di tutto il mondo, dall'Argentina alla Nuova Zelanda, dalla Corea del Sud al Sudafrica, dalla Norvegia al Giappone. L'incontro è ospitato nell'Aula magna del Rettorato a Firenze (riservato agli iscritti e fruibile in diretta streaming sul canale YouTube del centro Palazzeschi).

       
La due giorni, si spiega dall'Ateneo fiorentino, "nasce dalla comune esigenza di affrontare problematiche e condividere prospettive legate all'insegnamento della lingua, della letteratura e della cultura italiane. L'obiettivo è fare il punto sull'ampio ventaglio di proposte didattiche e scientifiche, nella prospettiva di concordare percorsi comuni, favorire scambi e progetti condivisi e rilanciare lo studio delle discipline appartenenti all'area dell'italianistica". 
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies