Il tecnico della Fiorentina: “Più maturi, ma una finale è sempre 50 e 50”

"Cercheremo di dare il massimo, contentissimi di avere questa rivincita. Tutti siamo più maturi, abbiamo più esperienza, conosciamo quella che è la preparazione e cosa necessita una finale. Questo per me è un vantaggio, poi in campo è un 50e50 come tutte le finali". Vincenzo Italiano carica la Fiorentina alla vigilia della finale di Conference League contro l'Olympiacos in programma domani ad Atene.
    
"Dobbiamo interpretare questa partita come fosse l'ultima della vita perché nessuno ha la certezza di poterne giocare un'altra. Dobbiamo cercare di essere perfetti e avere il fuoco dentro. In una finale non devi sbagliare niente", aggiunge il tecnico viola parlando a Sky.

    
"Anche quest'anno abbiamo onorato al meglio questa competizione che ci vede in finale dopo un percorso netto tra girone e gare successive. Fino all'ennesima finale in cui cercheremo di sfruttare un po
' di conoscenza data dall'anno scorso: conosciamo pericoli e vantaggi che si possono avere", conclude Italiano.
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies