L'imprenditore maremmano, in collegamento da Atene, ha le idee chiare su chi può far vincere la partita: “Beltran, visto che ha già risolto la semifinale“

Giovanni Lamioni, grande imprenditore maremmano, ha lasciato temporaneamente Grosseto per seguire l'altra grande sua passione: quella della Fiorentina.

E l'impresario, in collegamento da Atene, è intervenuto a Radio Bruno per manifestare le sue sensazioni in vista della finale di Conference League di stasera: "C'è tanta tensione. Sono venuto qui con tutti e 2 i figli. Guardo l'orologio continuamente, non vedo l'ora di essere allo stadio perché l'attesa ti logora, anche se è bella. Oggi abbiamo fatto un tour organizzato da Fiorentina dove al Partenone c'era una marea di tifosi viola. Uno spettacolo. Rocco è venuto in albergo ad incontrare gli sponsor, i tifosi. Il clima è quello giusto, ora bisogna vedere il campo".

Poi sull'idea che l'immagine e la presenza di Joe Barone si senta nell'aria ha aggiunto: "I dirigenti hanno organizzato questa trasferta al meglio. E' presente anche la famiglia di Joe. E' tutto preparato nel miglior modo possibile. C'è tutto per una giornata storica che credo che Firenze e tutta la sua tifoseria si meriti".

Infine, alla domanda su quale giocatore punterebbe un euro, l'uomo non ha dubbi: "Direi Beltran. Quando un giocatore decide la semifinale, secondo me ha l'autostima e la fiducia per determinare anche la finale".

 

Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies