Stop per 10 giorni, a Lastra a Signa

Clienti con precedenti di polizia e assuntori di stupefacenti creano situazione di pericolosità e allarme sociale, licenza sospesa per dieci giorni a un circolo ricreativo, a Lastra a Signa (Firenze). Lo ha stabilito il questore della provincia diFirenze Maurizio Auriemma al termine delle indagini dell'aliquota radiomobile della compagnia dei carabinieri di Signa.
    
In passato, il circolo era stato teatro di litigi tra avventori. I carabinieri, dopo aver notato all'interno del circolo diverse persone con precedenti di polizia, hanno avviatilo controlli mirati anche in collaborazione con le pattuglie della polizia municipale. Cosi, secondo quanto ricostruito dalle indagini, e' stata riscontrata la continua presenza di persone già note per violazioni amministrative in materia di stupefacenti e altri reati. Una presenza, che, secondo il questore, ha creato percezione di pericolo per la sicurezza dei cittadini per cui si e' resa necessaria la chiusura temporanea del circolo ricreativo.
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies