Tra gli ospiti della 38/a edizione Franco Arminio, Maria Cassi e Nada

Teatro, musica, poesia, incontri e stage di formazione con ospiti come Fausto Russo Alesi, Maddalena Crippa, Franco Arminio, Luca Lazzareschi e Lino Musella. È quanto propone dal 13 al 29 luglio e poi dal 6 all'8 settembre la nuova edizione di Radicondoli festival dal titolo 'Alfabeto interiore', presentata nella sede del Consiglio regionale della Toscana.
    
Diretta da Massimo Luconi, la 38/a edizione accoglie all'interno del suo programma anche 'Paesaggi contemporanei', un progetto di arte ambientale con mostre, performance, installazioni site-specific e sonore. Il poeta e scrittore Franco Arminio, inaugurerà il festival il 13 luglio con 'Il sacro minore' in cui ripercorre i fili della sua poetica. La poesia si incontra anche in una giornata dedicata alla Palestina: Lino Musella e Dalal Suleiman faranno conoscere le opere della poesia e della letteratura palestinesi.

    
Questa edizione del festival, è stato spiegato, vuole dedicare una particolare attenzione alla nuova drammaturgia italiana con un campus per giovani attori, scrittori e registi e uno spazio interdisciplinare aperto al confronto: in programma spettacoli, work in progress e un omaggio al Massimo Sgorbani scomparso recentemente. Un evento speciale sarà dedicato a Luca Ronconi, con un incontro sulla pedagogia e sul lavoro teatrale del regista. In programma anche il ritorno di Maria Cassi, di Maddalena Crippa e della compagnia Atir.

    
Nel percorso di attenzione al mondo giovanile prosegue la collaborazione con l'Accademia Chigiana con il concerto degli allievi del corso di clarinetto. Nel programma anche tre concerti: la musica celtica del gruppo Whisky Trail, la voce di Awa Ly fra Africa e musica pop, e infine Nada con un concerto su Piero Ciampi.

    
Il 28 luglio poi si svolgerà la 15/a edizione del Premio Radicondoli che assegnerà i premi per la sezione maestri, per la sezione giovani critici e per il particolare uso di nuove tecnologie.
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies