Il nuovo modulo scelto è il 3-4-3, segnando una rottura netta con il passato recente e richiedendo un mercato mirato a questo schema

La Fiorentina sta preparando un radicale cambiamento sotto la guida di Palladino, che influenzerà quasi ogni aspetto del sistema tattico del club. Il nuovo modulo scelto è il 3-4-3, segnando una rottura netta con il passato recente e richiedendo un mercato mirato a questo schema. In difesa, i titolari saranno Quarta, Milenkovic e Ranieri, con l'intenzione di acquistare due riserve aggiuntive mentre Comuzzo potrebbe andare in prestito.

Gli esterni rimarranno Kayode e Dodò a destra, Biraghi e Parisi a sinistra, mentre al centro è confermato Mandragora. La Fiorentina sta cercando un mediano fisicamente strutturato e un giocatore per la pulizia della manovra, con grandi qualità e idee brillanti ma non necessariamente un regista puro.

La collocazione di Beltran è ancora incerta in un modulo con due esterni e un centravanti. Potrebbe alternarsi con il nuovo centravanti o reinventarsi come attaccante esterno, ma trovare il suo ruolo ideale inizialmente potrebbe essere un problema.

Nico sarà a sinistra, mentre Sottil sarà il titolare a destra secondo allenatore e dirigenti. L'obiettivo principale rimane il centravanti, indipendentemente dal modulo, con uno sforzo concentrato per rinforzare questa posizione crucialmente necessaria.
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies