Appuntamento il 17 luglio al Parco Mediceo di Pratolino

Il capolavoro "The Dark Side of the Moon" come non l'avete mai ascoltato. Partono mercoledì 17 luglio sulle note dei Pink Floyd i grandi concerti del Musart Festival Firenze 2024 al Parco Mediceo di Pratolino. Sul palco saliranno i Pink Floyd Legend, band che da venti anni rende il miglior omaggio alla musica dei Pink Floyd, e l'Orchestra della Toscana, tra le più apprezzate compagini italiane, per una speciale versione di "The Dark Side of the Moon".

Il grande ensemble, formato dai nove componenti della band e dai venti elementi d'orchestra, proporrà il capolavoro del gruppo britannico in una nuova veste, fondendo gli arrangiamenti originali con i colori più classici di archi e ottoni, restituendo l'irrinunciabile anima rock dell'album arricchita con il tocco epico di un'orchestra classica.

I biglietti - posti numerati da 30 a 50 euro - sono disponibili sul sito ufficiale www.musartfestival.it, su www.ticketone.it e nei punti Boxoffice Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita.  Disponibile anche la formula Gold Package che, al biglietto di primo settore, aggiunge catering con buffet e, prima dello spettacolo, visite guidate al Parco Mediceo.

Oltre all'esecuzione integrale del capolavoro del 1973, i Legend eseguiranno anche tutti i più grandi successi della band inglese, accompagnati dai video originali d'epoca proiettati sul grande schermo circolare e immersi nel nuovo disegno luci e laser.

La formazione italiana, riconosciuta da critica e pubblico come la migliore interprete dei capolavori dei Pink Floyd, è composta da Fabio Castaldi (voce e basso), Alessandro Errichetti (voce e chitarre), Simone Temporali (voce e tastiere), Paolo Angioi (chitarre, basso, voce) ed Emanuele Esposito (batteria). Completano l'ensemble Giorgia Zaccagni, Claudia Marss e Daphne Nisi ai cori e Maurizio Leoni al sassofono solista. La direzione d'orchestra e gli arrangiamenti sono del Maestro Giovanni Cernicchiaro.
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies