Assegnate a Firenze le sei statuette per i premi dedicati alle eccellenze italiane nel mondo dei videogiochi

Assegnate a Firenze le sei statuette per i premi dedicati alle eccellenze italiane nel mondo dei videogiochi per l'anno 2023.
    
Tra i selezionati per la fase finale 'Mediterranea Inferno' ha vinto come Best italian game mentre a 'Untold Games 'è andato il titolo di Outstanding italian company ed Elisa Farinetti di Broken Arms Games è stata incoronata nella categoria Outstaning individual contribution.

Inoltre 'dotAge' ha vinto nella categoria Best italian debut game e 'Universe for sale' nella categoria Outstanding art. Ad organizzare l'evento è stata Iidea, l'associazione che rappresenta l'industria dei videogiochi in Italia, che ha assegnato le statuette a forma di coda di drago ai vincitori di questa edizione, selezionati da una giuria internazionale composta da esperti del settore
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies