Viaggio fra il presente e il passato del neo allenatore della squadra viola

"Sono felicissimo di essere qui. Quando ci siamo sentiti abbiamo trovato l'accordo in due minuti"


È stato brevissimo il colloquio con cui la Fiorentina e Palladino hanno trovato l'accordo per la prossima stagione. Così come brevissime sono state le prime parole del nuovo tecnico viola, che si è presentato alla stampa con un pizzico di emozione.

Il napoletano Raffaele Palladino ha sviluppato la passione per il calcio grazie al padre Guglielmo, ex calciatore con un passato in Serie C. Attaccante esterno e dotato di grande creatività, Palladino viene notato dal Benevento, che lo tessera quando è ancora minorenne. Debutta nel calcio professionistico con le "Streghe", per poi passare al settore giovanile della Juventus nel 2002, dove disputa due campionati Primavera di assoluto livello, guadagnandosi così l'accesso alla prima squadra.

La Juventus lo manda in prestito prima alla Salernitana in Serie B e poi al Livorno in Serie A, prima di tornare in bianconero nel periodo della Serie B. Nella massima serie trova poco spazio e si trasferisce al Genoa. Qui Palladino riesce a ritagliarsi un discreto spazio e, ironia della sorte, segna contro la Fiorentina un gol strepitoso di tacco. Degna di menzione è anche la sua avventura a Crotone, dove ha rivestito un ruolo da protagonista nella prima storica promozione in Serie A.

Terminata la carriera da calciatore, Palladino si è immediatamente seduto in panchina. Partito dalle giovanili del Monza, Palladino si guadagna la panchina della prima squadra a settembre 2022, dopo il disastroso avvio di Stroppa, e pian piano plasma il Monza in maniera attenta e soprattutto efficace. 3-4-1-2 nella prima stagione, 4-2-3-1 nella seconda. Palladino ha sempre dimostrato grande duttilità oltre che ambizione, spiccata propensione offensiva e buona organizzazione difensiva. Sotto la sua guida, il Monza ha messo in mostra talenti come Di Gregorio, Carboni e Colpani. Ora, la missione del tecnico napoletano è quella di dimostrare il suo valore anche in questa nuova avventura.

Sponsor

Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies