Resistenza della Del Re. Eike Schmidt resterà capo dell’opposizione

Alessandro Draghi, consigliere comunale di Fratelli d’Italia, ha proposto Cecilia Del Re come portavoce delle opposizioni, ma ha incontrato la sua resistenza. Nonostante il supporto di Fratelli d'Italia, Forza Italia, Lega e Lista Schmidt, Del Re ha rifiutato, citando i numerosi impegni già assunti e la sua distanza dalla destra. Del Re ha comunque ringraziato per la stima e ha dichiarato di essere disponibile per un confronto costruttivo all'interno delle commissioni e del Consiglio comunale.

Draghi ha spiegato che la sua idea avrebbe valorizzato l'esperienza di Del Re e mostrato un fronte compatto dell'opposizione. Tuttavia, Eike Schmidt resterà capo dell’opposizione, almeno fino al suo ritorno a Napoli per impegni al museo di Capodimonte.

Come previsto dallo Statuto, alla minoranza andranno la presidenza delle commissioni Controllo e Affari Istituzionali, tutte le vice presidenze delle undici commissioni e una delle due vice presidenze del Consiglio comunale. Tra i possibili nomi per questi ruoli ci sono Francesco Casini di Italia Viva e Dmitrij Palagi di Sinistra Progetto Comune, noto per la sua conoscenza del meccanismo amministrativo di Palazzo Vecchio.
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies