Lo ha dichiarato il sindaco uscente di Firenze Dario Nardella, a margine di una conferenza stampa

Sul sondaggio pubblicato dal Corriere della Sera, "non posso che valutare la parte che mi riguarda. In 10 anni ho sempre detto che i sondaggi migliori sono quelli che si fanno per strada, camminando nelle piazze e nel mercato incontrando i cittadini, questi sono i miei sondaggi". Lo ha dichiarato il sindaco uscente di Firenze Dario Nardella, a margine di una conferenza stampa.
    
"Il sondaggio - ha aggiunto Nardella - ci consegna un dato estremamente positivo perché il fatto che a distanza di 10 anni i fiorentini per il 60% degli intervistati giudichino positivamente l'attività dell'amministrazione è un dato che ci fa piacere. Ringrazio i fiorentini perché dopo 10 anni un po' di flessione ci sta anche. Certamente è un elemento di soddisfazione che ci spinge a fare meglio e può essere anche utile in vista delle decisioni che i fiorentini saranno chiamati a prendere per il voto di giugno". 
Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies