La pazienza dei fiorentini messa a dura prova. E chi pensa ai parcheggi?

Firenze e i cantieri, un duo indissolubile con cui i fiorentini convivono stoicamente giorno dopo giorno. Quest'oggi Firenzedintorni.it si sofferma sui lavori di Publiacqua che interessano tratti di Via Masaccio, all'angolo con Viale Mazzini. Come raccolto dalla redazione, lo scopo di questo cantiere è il rinnovo della rete idrica su entrambi i lati della strada. I tempi? I lavori sono divisi in due lotti: sono iniziati ieri, 1 luglio, e finiranno il 31 agosto.

E la viabilità? Questo cantiere comporta la chiusura del tratto di Via Masaccio, dall'angolo con Viale Mazzini fino all'incrocio con Via Benedetto Varchi. Per adesso, la viabilità è regolare verso Viale Mazzini, mentre nella direzione opposta sarà impossibile proseguire fino all'incrocio con Viale Mazzini. Infatti, è stato imposto l'obbligo di svolta a sinistra o a destra per garantire il corretto andamento del cantiere.

Ovviamente, non ne risente solo la viabilità. Parte dei parcheggi di Via Masaccio saranno impraticabili (circa 20), creando molti disagi ai fiorentini che decidono di spostarsi in macchina. Publiacqua sottolinea l'urgenza dei lavori, ma viene spontaneo chiedersi: è possibile chiudere una via per quasi due mesi? Ma soprattutto, non c'era altra soluzione? Nelle foto raccolte dalla nostra redazione, potete osservare l'attuale situazione.

Condividi
La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies